Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

[maggio 2011] 20.000 pieghe sopra il mare

Ultimo Aggiornamento: 04/06/2011 23.29
OFFLINE
Post: 398
Città: VARESE
Età: 55
Sesso: Maschile
03/06/2011 17.56

Alcuni mesi fa Freestyler, Momix, Pietro ed io abbiamo programmato un viaggio in Sardegna per il periodo lunedì 23.5 / domenica 29.5.

Momix ha studiato percorsi, soste, punti di ristoro con anticipo e tutto sembrava previsto e pianificato.

Purtroppo pochi giorni prima di partire Momix mi ha dovuto comunicare che, a causa di un imprevisto, non poteva più partire!!!

Il giorno prima della partenza mi ha telefonato Pietro, secondo imprevisto e seconda defezione!!!

Non mi sono perso d'animo ed ho subito chiamato Freestyler: "mi raccomando, copriti, mettiti una sciarpetta, stasera mangia una pastina o quello che vuoi tu ma stai leggero, riguardati insomma, se ti ammali mi tocca partire da solo!".


Ed ecco l'unico socio di girello che mi è rimasto con il suo fido zainetto



Lunedì: ricordando i vecchi consigli ricevuti ai tempi del Raduno "Torta di Riso" siamo passati dal Sassello e dal Bric Berton, abbiamo impiegato un po' più di tempo ma ne valeva la pena.




Ad aspettarci al porto per un salutino c'era l'amico Chicco, purtoppo era un po' troppo tardi e così non abbiamo neanche avuto il tempo di bere una birretta insieme, eppure un motivo c'era!

Scusaci Chicco, sarà per la prossima volta!


Il martedì siamo arrivati a Porto Torres e dopo una breve visita ad Alghero abbiamo raggiunto Nerojazz a metà della Alghero - Bosa.



Giancarlo dice che bisognerebbe farla due volte, una per il paesaggio ed una per la strada. A me sembra che bisognerebbe farla anche 10 o 20 volte, e mi pare che qui dentro non sono l'unico a pansarla così!!!

Abbiamo poi visitato Bosa e Tinnura, molto diverse tra loro ma entrambe belle!

Di queste visite mi restano alcune foto ed il ricordo della squisita ospitalità di Giancarlo!

Le foto eccole, mi dispiace solo di non aver fotografato quei "due spaghettini veloci veloci" che sono rimasti però ben impressi nella mia memoria. Grazie!














Il mercoledì è stato dedicato a visitare il sud ovest, più precisamente Masua e Sant'Antioco.


A Masua c'è un'opera reralizzata dall'Ing. Vecelli, e chiamata Porto Flavia in onore della figlia, che merita certamente una visita.

Grazie ad un insieme di gallerie e silos scavati nella roccia a ridosso del mare i minerali delle vicine miniere potevano essere caricati sui piroscafi in molto meno tempo e con costi enormemente più contenuti rispetto a prima, rendendo così tutto il distretto minerario molto più competitivo.

Più precisamente un trenino portava i minerali dai depositi delle miniere fino ai silos realizzati dall'Ing Vecelli, in seguito arrivava il piroscafo, attraccava a ridosso della parete rocciosa e quindi, per mezzo di un braccio metallico lungo 15 metri, il minerale veniva caricato direttamente sul piroscafo.

Si noti che in precedenza i minerali venivano portati a spalla e caricati su barche che, dovendo attraccare presso la spiaggia, dovevano per forza essere di ridotte dimensioni; in seguito il minerale veniva portato nella vicina Carloforte dove era immagazzinato in attesa dell'arrivo dei piroscafi, quindi di nuovo caricato a spalla dagli operai.

Quest'opera ha reso più competitivo il Sulcis riducendo però l'importanza del porto di Carloforte. Insomma è stata un'opera notevole sotto l'aspetto ingegneristico che ha avuto importanti e positive ripercussioni economiche e sociali, anche se non per tutti.

Consiglio a tutti di visitarla, anche solo per capire che molto spesso tendiamo a lamentarci un po' troppo facilmente anche per dei piccoli fastidi di poco conto.















Dopo Masua abbiamo visitato l'Isola di Sant'Antioco che per la verità conoscevo già, ma che comunque rivedo sempre con molto piacere.



In serata siama tornati al nostro agriturismo di Fluminimaggiore, eravamo stanchi perchè eravamo fuori dalla mattina, avevamo anche fame, ma la strada che unisce Iglesias a Fluminimaggiore è di quelle che non si dimenticano, ed anche se il corpo chiedeva di fare una sosta, magari cercare anche un baretto, la mente non ne voleva sapere, anzi sperava che qualcuno spostasse l'agriturismo un po' più lontano!

Quando siamo arrivati avevamo il ben conosciuto sorrisino ebete, all'ennesima potenza!

Il giovedì siamo partiti con destinazione Cala Gonone.

Fino a Cagliari la strada non ha regalato emozioni, ma successivamente la SS 125 diventa molto bella per il paesaggio, per le curvette, per l'asfalto ben tenuto e pulito ed anche per il traffico praticamente assente, almeno in questo periodo.







notare l'animo sensibile di Freestyler


Avvicinandosio a Baunei la strada comincia a salire, il panorama cambia ed è ancora più suggestivo di prima, se passate di qui non potete fare questa strada!



Se volete andare a Cala Gonone evitate la galleria, scegliete la strada più tortuosa e che si trova più a nord ed all'improvviso avrete questo panorama









A Cala Gonone abbiamo pernottato all'Hotel La Favorita, segnalatoci da Momix e già conosciuto da tanti multifriends.

Posizione eccellente, cordialità, buona cucina, prezzi onesti, insomma da consigliare a mia volta!.




l'hotel dispone anche di camere con vista


piccoli ducatisti crescono....








Venerdì. Abbiamo deciso di rifare la strada che passa da Baunei, è troppo bella, e siamo andati ad Arbatax per verificare se alla Cooperativa dei Pescatori di Tortolì si mangià davvero così bene come sostiene Momix. Beh, aveva ragione, abbiamo mangiato benissimo e con un ottimo rapporto qualità prezzo. Da ritornarci.

Al ritorno il ritmo della guida non era particolarmente aggressivo e durante una sosta per fare queste fotine si sono avvicinati due tedeschi, uno con un Tiger ed uno con un GS. Pensando avessero bisogno di informazioni mi sono avvicinato e quello con il "Tiger", indicando la multi che era in posa per questa fotina, ha detto: "bella macchina", solo quel complimento, poi è andato via.
Mi ha fatto molto piacere, la bimbetta non è più in vendita ma è ancora molto apprezzata e non solo da noi.







sui passi di montagna ci ha raggiunto il Tex.....




Sabato: partenza per il nord con velocissima visita della bella Costa Smeralda.

Questa è Punta Aldia, chevelacommentoafa???





Abbiamo poi raggiunto Santa Teresa di Gallura dove, in attesa di incontrare Multiale79 e Giovanna abbiamo fatto la sosta pranzo (beh pranzo, un'insalata!) ed abbiamo conosciuto un cliente abituale del baretto; da 5 anni la proprietaria lo vede arrivare puntuale a mezzogiorno e gli prepara qualche crosta di formaggio!








Visita della bella cittadina e poi via verso l'altrttanto bella Castelsardo, anche qui ci siamo potuti fermare poco, in serata ci saremmo dovuti imbarcare ed il traghetto non aspetta!









Multiale79 e Giovanna ci hanno poi accompagnato al traghetto.

Grazie ragazzi, siete stati molto gentili ed è stato un piacere conoscervi.


Domenica: sbarcati a Genova siamo rientrati con Maxgo54 e Marina (non abbiamo incontrato Chem64 e Luciana per l'ennesimo imprevisto!) passando per il Monte Usce e poi la Val Trebbia.





Arrivato a casa ero stanchissimo ma felicissimo, mi sentivo come un bambino che è stato dimenticato per settimana al Luna Park!


Insomma, è vero che senza tutti questi imprevisti il viaggio sarebbe stato ancora più bello, tuttavia credo che, visto la brutta piega che questo girello aveva preso alla vigilia della partenza, dobbiamo già essere contenti così, la Sardegna è bellissima e noi abbiamo avuto la fortuna di visitarla in un periodo in cui la temperatura è perfetta, traffico praticamente assente, strutture non affollate e sopratutto abbiamo avuto la fortuna di conoscere o reincontrare diversi amici!


…siamo tutti come Vil Coyote che ci ficchiamo sempre nei guai
ci può cadere il mondo addosso, finire sotto un masso ma noi non ci arrenderemo mai……(Finardi)
Stagione 2018/2019 - Mercato invernaleblog191255 pt.11/12/2018 21.07 by Monza72
Stefania Pinna (Skytg24)TELEGIORNALISTE FANS FORU...41 pt.11/12/2018 17.44 by registrazione
Biglino 2APOCALISSE32 pt.12/12/2018 01.33 by Cristianalibera
OFFLINE
Post: 1.604
Sesso: Maschile
04/06/2011 00.31

Bravi, e bravo Stinco per il reportage.

NB: ma che brutti sti bauletti [SM=g27992]
.

.
www.colnet.ch/gio www.doc-insubria.eu
.
OFFLINE
Post: 409
Sesso: Maschile
04/06/2011 23.29

Belle foto e bel resoconto di viaggio!

Che invidia..... [SM=g27990]


**** POMPONE FOREVER!!! ****
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 06.12. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com